AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Storia - Musei storici >

Il Museo del Risorgimento di Genova compie cent’anni

Il 5 maggio ricorre il primo centenario del “Museo del Risorgimento” di Genova; il primo istituto di conservazione ed esposizione dedicato alla storia del Risorgimento nazionale venne, infatti, inaugurato il 5 maggio 1915, lo stesso giorno in cui allo scoglio di Quarto veniva pronunciato lo storico discorso di Gabriele d’Annunzio davanti al Monumento ai Mille, realizzato da Eugenio Baroni.
Dal 1934 il Museo del Risorgimento ha sede nella casa natale di Giuseppe Mazzini in via Lomellini, dove con archivio e biblioteca specializzata costituisce l’Istituto Mazziniano. Da allora il patrimonio storico-documentario dell’istituto si è notevolmente incrementato, fino a coprire un arco temporale che va dal 1746 alla Liberazione.
Nel 2005, in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Mazzini, grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, è stato inaugurato il nuovo allestimento museale, arricchito con postazioni multimediali, che consentono un approfondimento di particolari temi, con aula didattica e sala conferenze.
Da allora il percorso espositivo è stato parzialmente rinnovato, in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, del 150° anniversario della Spedizione dei Mille, del 150° anniversario dell’Unità e nel giugno 2014, con nuova sezione dedicata a documentare la Grande Guerra.
In occasione di Expo 2015 il museo offre ai visitatori un percorso di approfondimento dedicato al cibo, intitolato Da “Balilla” a Mazzini e Garibaldi, alla scoperta dei cibi e dei gusti alimentari dei protagonisti del Risorgimento, nel quale documenti, cimeli e dipinti, evidenziati con apposita segnaletica e pannelli informativi in italiano e inglese, forniscono informazioni e curiosità circa le abitudini alimentari di aristocratici e popolani a Genova tra Sette e Ottocento, e di due tra i principali protagonisti dell’unificazione nazionale.


Museo del Risorgimento - Istituto Mazziniano di Genova
via Lomellini 11
16124 Genova

Orario di visita:
orario invernale in vigore dal 1° novembre al 31 marzo:
Mar. e Ven. 8,30-13
Mer. 8,30-18
Sab. 9,30-18,30
Domenica: di norma aperto la prima di ogni mese (9,30-18,30)
Lun. e Giov. chiuso
orario estivo in vigore dal 1° aprile al 31 ottobre:
Mar. e Ven. 9-14
Mer. e Sab. 9- 19
Domenica: di norma aperto la prima di ogni mese (9,30-19,30)
Lun. e Giov. chiuso
Nelle domeniche di apertura ingresso gratuito per i residenti nel Comune di Genova

Ulteriori informazioni su:
E-mail: biglietteriarisorgimento@comune.genova.it
museorisorgimento@comune.genova.it
Tel.: 010.2465843
Fax: 010.2541545


EVENTI COLLEGATi:

Martedì 5 maggio


Ore 15,00 – 16,30
Animazione tra Via Garibaldi e Via Lomellini
a cura della Società Filarmonica di Cornigliano

Museo del Risorgimento – Istituto Mazziniano
Via Lomellini 11
Ore 14,00 - 19,00
Apertura straordinaria e gratuita del museo

Ore 15,30 – 18,30
Visite guidate al percorso espositivo dedicato alla Grande Guerra
a cura dei “Ciceroni” del Liceo classico Giuseppe Mazzini (classe III B)

Oratorio San Filippo
Via Lomellini 12

Ore 16,45
Saluti delle Autorità
Interventi di Annita Garibaldi Jallet
(Presidente Associazione nazionale Veterani e Reduci garibaldini)
Raffaella Ponte (Istituto Mazziniano)

Ore 17,30
Concerto per il centenario:
Camerata Musicale Ligure
Giovanni Sardo, violino
Marco Moro, flauto
Simone Mazzone, chitarra
José Scanu chitarra, Maestro concertatore
con la partecipazione straordinaria di Luigi Maio “il musicattore”
Omaggio a Giuseppe Mazzini. Musiche di G.Rossini
Il Centenario della Grande Guerra. Musiche di I.Stravinskij
Omaggio a Genova.
Musiche di L. Cortese, R. Cecconi, B. Lauzi e F. De Andrè

Mercoledì 6 maggio
Museo del Risorgimento

Ore 17,30
Presentazione del volume di Corrado Malandrino
(Università Piemonte Orientale)
Lineamenti del pensiero politico di Rattazzi, Giuffré Milano 2014
Intervengono Anna Maria Lazzarino Del Grosso
(Università di Genova – Vice Presidente nazionale A.N.V.R.G.)
Annita Garibaldi (Presidente nazionale A.N.V.R.G)
l’Autore

Sabato 23 maggio
Museo del Risorgimento

Ore 10 e 12
Visite guidate al percorso espositivo
a cura di L. Bertuzzi, R. Ponte (Istituto Mazziniano)
nell’ambito del “XXIV incontro annuale delle giornate italo-austriache per la pace”
Le iniziative sono organizzate in collaborazione con:
Liceo classico Giuseppe Mazzini, Genova
(classe III B, con le docenti Matilde Fassio e Laura Scursatone)
Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini
ANVRG sez. Genova- Chiavari “Sante Garibaldi”
Associazione Nazionale Alpini, Gruppo Genova centro
AMI onlus sezione di Genova

Le iniziative sono a ingresso gratuito



155° anniversario della partenza dei Mille

Giovedì 30 aprile
Museo Garibaldino – Via Sartorio 1

16,00 “Aspettando il 5 maggio” - Visita guidata

Domenica 3 maggio
Bocciofila Quarto dei Mille

9,15 II° Trofeo “Museo Garibaldino - Memorial Uncini”
Gara di Petanque organizzata nel contesto delle ricorrenze garibaldine

Martedì 5 maggio
15,00 – 16,30 Animazione tra Via Garibaldi e Via Lomellini a cura della Società Filarmonica di Cornigliano per i Cent’anni del Museo del Risorgimento di Genova

Museo del Risorgimento - Istituto Mazziniano, Via Lomellini 11
14 - 19 apertura straordinaria e gratuita del museo
15,30 – 18,30 visite guidate al percorso espositivo dedicato alla Grande Guerra a cura dei “Ciceroni” del Liceo classico Giuseppe Mazzini (classe III B)

Oratorio San Filippo, Via Lomellini 12
16,45 Saluti delle Autorità
Interventi di Annita Garibaldi Jallet ( Presidente ANVRG) e Raffaella Ponte (Istituto Mazziniano).
17,30 Concerto
Camerata musicale ligure (Giovanni Sardo, violino; Marco Moro,flauto; Simone Mazzone, chitarra; José Scanu, chitarra maestro concertatore )con la partecipazione straordinaria di Luigi Maio, il “musicattore”.

Mercoledì 6 maggio
Museo del Risorgimento, Via Lomellini 11

17,30 presentazione del volume di Corrado Malandrino (Università Piemonte Orientale) “Lineamenti del pensiero politico di Rattazzi”, Giuffré Milano 2014
Intervengono Anna Maria Lazzarino Del Grosso (Vice Presiedente nazionale A.N.V.R.G.), Annita Garibaldi Jallet e l’Autore.

Sabato 23 maggio
Museo del Risorgimento, Via Lomellini 11

10,00 e 12,00, visite guidate nell’ambito delle Giornate Italo-austriache per la Pace


Martedì 5 maggio
Scoglio di Quarto

9,45 Deposizione di corona alla Stele dei Mille
Quarto – Monumento

10,00 Esecuzione di inni risorgimentali della Banda Musicale di Cornigliano
Deposizione corona
Interventi di:
Nerio Farinelli, Presidente Municipio IX Levante

Armando Sicilia, Presidente della Federazione Provinciale dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci

Annita Garibaldi Jallet, Presidente Nazionale ANVRG

Caterina Olcese Spingardi
Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria

Orazione celebrativa
Pino Boero, Assessore Scuole, Sport e Politiche Giovanili

Inno di Mameli cantato insieme ai ragazzi delle classi dell’Istituto Comprensivo Sturla

Corteo per Villa Garibaldi accompagnato dalla Banda Musicale di Cornigliano

11,00 Deposizione corona alla lapide che ricorda la data del soggiorno di Garibaldi

Esecuzioni della Banda Musicale di Cornigliano

Premiazione II° Trofeo “Museo Garibaldino - Memorial Uncini”

Documento inserito il: 28/04/2015

Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy