AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Eventi

L'Ordine del Tempio a Bologna e Modena [ di ]

Evelin Leva presenta per la prima volta il suo libro che descrive gli ultimi anni dei cavalieri Templari in Emilia.

Uno spaccato della vita dei Templari nelle città emiliane tra il XIII e il XIV secolo, ricostruito anche grazie al rinvenimento di documenti inediti, per rivelare alcuni dei misteri dell'ordine cavalleresco violentemente soppresso nel giro di pochissimi anni. Venerdì 16 ottobre alle ore 18.00, in Piazza delle Culture, Evelin Leva presenta per la prima volta al pubblico il suo libro L'Ordine del Tempo a Bologna e Modena (Penne e Papiri, 2015), insieme agli storici Alessio Bononcini e Paolo Bernardoni.
Attraverso ricerche negli Archivi di Stato di Bologna e Modena, l'autrice riporta alla luce una Bologna che come capoluogo della "provincia" del Nord Italia fu nel XIII secolo tra le più importanti sedi templari a livello nazionale, e alcuni personaggi emiliani più o meno famosi dell'Ordine. In particolare, riemergono le figure di Pietro da Bologna, che nel 1310 fu tra i quattro difensori dell'Ordine Templare nel processo intentato dal re Filippo il Bello a Parigi e che sfuggì al rogo sparendo misteriosamente dalla capitale francese, e di Pietro da Montecucco, che resse la Domus Templare di Modena, detta "del ponte di Sant'Ambrogio". La vicenda locale di un ordine che in pochi anni, tra la fine del XIII secolo e il 1314, fu annientato pur partendo da uno status di potenza economica e finanziaria europea, generando una serie di leggende sul suo perpetuarsi in forme "nascoste" che si sono poi tramandate fino a oggi, viene descritta con chiarezza e rigore dal libro di Evelin Leva, arricchito da numerose riproduzioni fotografiche di carte del tempo.

Evelin Leva è pedagogista e educatrice per professione e storica per passione, e si occupa dal 2003 di studi archivistici sull'Ordine Templare; il libro è lo sviluppo della sua tesi di laurea "Templari e Giovanniti in Emilia-Romagna: gli esempi di Bologna, Modena e Piacenza".

Ingresso libero
A cura della Biblioteca C. Pavese, con il contributo di "Glassa che ti passa" Bakery di Casalecchio

Per informazioni:
Tel. 051.598300
E-mail biblioteca@comune.casalecchio.bo.it
Documento inserito il: 14/10/2015

Articoli correlati a Eventi


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy