AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Storia Contemporanea > Gli anni di piombo

Intellettuali e terrorismo nella interpretazione di Angelo Ventura [ di Giuseppe Gagliano ]

Negli anni Settanta Angelo Ventura insegna all'ateneo di Padova, feudo dell'Autonomia operaia organizzata da Toni Negri. Violenze, pestaggi e intimidazioni sono all'ordine del giorno e la città tutta è scossa da reiterate esplosioni di guerriglia urbana, le "notti di fuochi". Ventura appartiene a una tradizione culturale laica, riformista, nutrita di antifascismo democratico: l'opposto del radicalismo rivoluzionario dei terroristi.
Benedetta Tobagi, La Repubblica, 16/04/2010


Per leggere l'articolo cliccate sul link a fondo scheda.
Documento inserito il: 29/12/2014

Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy