AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Storia Contemporanea > Il ventennio fascista

Le relazioni italo-elleniche alla vigilia della Campagna di Grecia (1936-1940)

Tesi di laurea di Filippo Cerantola

Le relazioni politico-diplomatiche fra Italia e Grecia non hanno conosciuto uno sviluppo lineare nell'arco di tempo intercorso fra le due guerre mondiali.
A frangenti caratterizzati da rapporti conflittuali (basti pensare alla crisi di Corfù del 1923) sono infatti succeduti periodi di proficua collaborazione (sfociati, ad esempio, nel Trattato di amicizia italo-greco del 1928).

Leggi il documento completo

Nell'immagine il Ministro degli Esteri italiano Galeazzo Ciano
Documento inserito il: 06/03/2017
  • TAG: fascismo, trattato amicizia, rapporti diplomatici, metaxas, ciano, mussolini

Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy