AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Storia Antica > L'Italia Preromana

I Lucani

I Lucani erano un popolo indoeuropeo che abitava le zone montuose dell’Appennino Centrale. Il loro nome deriva dall’osco lukon, che significa lupo. Intorno al 500 a.C., dopo aver fondato le città di Teggiano e Atena Lucana lungo le rive del fiume Tanagro, si diressero verso l’Agri dove edificarono Grumentum.Si diffusero quindi nell’intera Lucania dove si mescolarono alle popolazioni locali. La Lucania era stata originata dai Lyki, una popolazione giunta nella penisola italica dall’Anatolia. A partire dall’VIII secolo giunsero sulla sua costa i greci, che vi edificarono le loro colonie. La Lucania di quel periodo aveva confini molto diversi dagli attuali; essi si estendevano sul versante tirrenico tra il fiume Lao in Calabria ed il fiume Sele in Campania. Sul versante ionico il suo territorio si estendeva dal fiume Crati in Calabria, al fiume Bradano in Basilicata. Nel frattempo le tribù osco-sabelliche scesero dalle zone interne alla costa per contrastare il predominio dei greci che si estendeva fino a Poseidonia, il centro più importante eretto a capitale delle colonie greche dell’area. Queste tribù distrusserro diverse città risparmiando solo Velia. L’atteggiamento delle popolazioni lucane nei confronti di Roma, fu sempre improntato ad un’aperta ostilità; infatti nelle guerre tra Romani e Sanniti e tra Romani e Bruzi, i Lucani si schierarono sempre con i nemici di Roma. Assoggettati con la forza delle armi, vissero senza creare ulteriori problemi fino alla calata di Annibale in Italia. Alla battaglia di Canne combatterono a fianco del condottiero cartaginese. Dopo la sconfitta alla battaglia del Metauro e il conseguente ritiro dei cartaginesi, la vendetta di Roma si abbattè spietatamente sui Lucani che vennero sottomessi definitivamente.


Nell'immagine, l'area archeologica di Grumentum Documento inserito il: 19/12/2014
  • TAG: i lucani, popoli preromani, grumentum, battaglia di canne

Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy