AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Recensioni Librarie

E' in libreria 'Diamanti di sangue' di Rafael Marques

Il caso Marques mostra la ragione per cui le leggi penali sulla diffamazione sono un problema: se ne può abusare facilmente e possono essere utilizzate per scopi politici. L’Angola ha l'obbligo di indagare sulle gravi violazioni dei diritti umani e dovrebbe concentrarsi su come affrontare questi abusi, piuttosto che accusare di diffamazione e oltraggio i giornalisti investigativi che li espongono”.
Leslie Lefkow, vicedirettore di Human Rights Watch Africa.

Rafael Marques narra con lucidità e coraggio la drammatica situazione che gravita intorno all’industria diamantifera africana, un mondo in cui la popolazione versa in semi-schiavitù, uomini e donne vengono torturati e uccisi con la tacita connivenza del governo e le Forze Armate diventano non solo complici, ma protagoniste delle peggiori nefandezze.

Ho paura di essere torturato di nuovo o, peggio ancora, ucciso. Ma ho quattro figli e qui non ci sono possibilità di trovare altri impieghi che mi permettano di mantenere la famiglia. Così, cerco di farmi coraggio e, ogni giorno, abbracciati i miei cari come se fosse l’ultimo, torno alle cave”.

Troppo spesso, per il popolo angolano, il diamante è stato sinonimo di sangue, il sangue versato da migliaia di combattenti durante la guerra civile, e dai cittadini implicati, loro malgrado, nel processo di estrazione dei diamanti da parte dei ribelli.

Oggi la guerra civile è terminata, ma la corruzione continua a dilagare e la popolazione, decimata dal perpetrarsi delle violenze, non ha alcuna possibilità di accedere alla giustizia.

Rafael Marques ha conseguito una laurea in Studi Africani a Oxford e ottenuto nel 2006 il Premio per il Coraggio Civile della Northcote Parkinson Foundation.

Per questo libro ha subito 11 procedimenti penali, molestie e violazione della privacy.

Documento inserito il: 17/04/2015

Articoli correlati a Recensioni Librarie


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy