AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Recensioni Librarie

Mussolini ultimo atto / 2

Abbiamo vinto la scommessa fatta con i nostri amici lo scorso 2 maggio. Il libro dello storico francese Pierre Milza sulla fine di Mussolini è stato, in effetti, ristampato con tutti gli svarioni, le inesattezze, le distorsioni della verità storica ecc. che costellano l'edizione del 2011. Il nostro amico Lauro Grassi ( dell'Università degli Studi di Milano) ha mantenuto la parola e ci ha inviato questo addendum. Non ci risulta che i lettori del “Giornale” ex montanelliano abbiano stigmatizzato le “castronerie” ammannite loro dal Milza con l'avallo del loro quotidiano preferito. Ci rimane una curiosità: che ne pensa Mario Cervi, di questo libro indecoroso?

Riproponendo ai suoi lettori il libro di Pierre Milza sugli Ultimi giorni di Mussolini (prima edizione: Milano, Longanesi, 2011), il «Giornale» sallustiano ha reso loro un pessimo servizio. Si tratta, infatti, d’un lavoro in cui sono presenti non solo più o meno gravi errori “di dettaglio”, ma soprattutto narrazioni che non trovano alcuna rispondenza nelle fonti.
Tra i primi, oltre a quelli che avevo segnalato quattro anni fa ( ,http://www.tuttostoria.net/tutto-storia-autori.aspx?code=902 mi limito a ricordare che, a p. 50, il prefetto di Milano Mario Bassi è ribattezzato Ugo, come il noto patriota risorgimentale; e che, a p. 67, il Gruppo corazzato “Leonessa” della Guardia Nazionale Repubblicana (GNR) è trasformato in un’omonima ma inesistente Brigata Nera!
Tra le seconde, spicca l’incredibile pasticcio che lo storico francese ci ammannisce, a p. 220, raccontando che i corpi di Mussolini e di Clara Petacci furono trasportati prima da Giulino di Mezzegra a Dongo e poi da Dongo a Milano, per esservi esposti in piazzale Loreto insieme a quelli dei “gerarchi” fucilati e a quello di Marcello Petacci.
Documento inserito il: 16/05/2015
  • TAG: mussolini, ultimo atto, pierre milza, storico francese, il giornale, libro indecoroso

Articoli correlati a Recensioni Librarie


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy