AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Recensioni Librarie

Novità 21 Editore: 'Assalto al fronte orientale. L’invasione sovietica della Prussia 1944-1945' [ di ]

Volume di storia militare dedicato alla fase finale della seconda guerra mondiale e specificatamente all’ invasione sovietica della Prussia, regione allora appartenente alla Germania hitleriana, situata nella parte orientale del paese e cuore pulsante del militarismo tedesco.
Con una prosa scorrevole e avvincente, adatta a un pubblico di appassionati di "militaria", l'autore ripercorre con precisione storica e dovizia di particolari gli eventi sanguinosi che caratterizzarono l'invasione della Prussia da parte dell'Armata Rossa sovietica e la conseguente sconfitta tedesca nel 1944-1945, tra battaglie di carri armati, incursioni aeree, atti di eroismo da entrambe le parti.
Numerose le immagini in bianco e nero a supporto della narrazione, e le mappe riprodotte per chiarire al lettore le tattiche e strategie seguite dalle parti in lotta. Il libro è molto dettagliato e con ampia bibliografia.

Argomento
Nel settembre del 1944 l'esercito sovietico si riversa nel territorio tedesco, profanando quello che allora era il cuore militare del Reich, la Prussia.
L'intento dell'esercito sovietico era di vendicarsi per l'orrore che i nazisti avevano procurato al loro popolo. Disperatamente in inferiorità numerica contro l'onda umana dell'Armata Rossa, la Wehrmacht combatté con determinazione, ma a poco a poco fu costretta a cedere.
“Attacco al fronte orientale” descrive i terribili mesi tra l'arrivo dell'Armata Rossa in terra tedesca e il crollo finale del regime di Hitler e le grandi battaglie che segnarono la conquista sovietica della Prussia, da Memel a Königsberg fino a Danzica. Un periodo unico nella storia della seconda guerra mondiale, raccontato con una miscela di dati e punti di vista, con numerose immagini delle azioni e resoconti di prima mano dai soldati su entrambi i lati, la maggior parte dei quali mai apparsi nella letteratura sull’argomento.
Prit Buttar esamina la storia sia dal punto di vista dei comandanti e delle tattiche militari sia dal punto di vista dei soldati semplici in prima linea, uomini in ogni caso succubi di qualcosa di più grande di loro e perciò disperati.
Un libro che è al tempo stesso narrazione avvincente e documento storico prezioso.

L’autore:
Prit Buttar ha studiato medicina a Oxford e Londra prima di entrare alla Royal Army come medico. Fa parte del Comitato della BritishMedicalAssociation. Collabora regolarmente con la stampa medica. Questa è la sua prima opera di storia militare, ma visto il grande successo di questo primo libro altri volumi sono in via di pubblicazione, tutti dedicati ad eventi bellici della prima e seconda guerra mondiale.

Titolo: Assalto al fronte orientale L’invasione sovietica della Prussia 1944-1945
Autore: Prit Buttar
Collana: Controstoria
Curatore: Prof. Giusto Traina
Formato 13x20
Pagine 624 con illustrazioni in b/n
Prezzo € 22,00
ISBN 9788899470050
Distribuzione: Messaggerie libri
Promozione: NFC
Documento inserito il: 15/11/2016

Articoli correlati a Recensioni Librarie


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy