AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Recensioni Librarie

Novità da Zambon Editore: 'La Grande Guerra di classe' di Jacques R. Pauwels [ di ]

La Grande Guerra non “scoppiò” improvvisamente in quella gloriosa estate del 1914 e non fu un caso di “follia” collettiva. La guerra era qualcosa che fluttuava nell’aria già da diversi anni ed era molto desiderata.
Si voleva la guerra e venne scatenata, senza alcuna vera giustificazione, da parte dell’élite europea: un’unione tra l’aristocrazia dei grandi proprietari terrieri e l’alta borghesia di industriali e finanzieri.
A volerla non fu solo l’élite della Germania, ma quella di ciascuno dei paesi che vi furono coinvolti.
Questi gentlemen non entrarono in guerra come dei “sonnambuli”, ma con mente lucida e occhi bene aperti.
Le élite europee si attendevano dal conflitto grandi risultati.

Jacques R. Pauwels, nato in Belgio, vive in Canada dal 1969. Dopo avere ottenuto un PhD in Storia e Scienze Politiche, ha insegnato Storia dell’Europa nelle Università di Toronto, York e Waterloo. È autore di diverse opere sulla storia del XIX secolo, tra cui Il Mito della Guerra Buona sul ruolo degli Stati Uniti e dei paesi alleati nella Seconda Guerra Mondiale.


Autore: Jacques R. Pauwels
Titolo: LA GRANDE GUERRA DI CLASSE
Zambon Editore, Maggio 2017
Dimensioni: 17x24 cm
560 pagine, brossura
Prezzo 27,00 Euro
ISBN: 978-88-98582-49-5
Documento inserito il: 17/06/2017
  • TAG: grande guerra, prima guerra mondiale, guerra classe, capitalismo, aristocrazia, popolo
  • http://www.zambon.net

Articoli correlati a Recensioni Librarie


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy