AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Storia Contemporanea > La Seconda Guerra Mondiale

Dagli sbarchi alleati in Calabria alla Linea Gustav [ di Generoso Mele ]

La prima settimana della campagna (Allegato “A”) era andata per gli Alleati oltre le loro più ottimistiche previsioni: le perdite erano state nel complesso inferiori a quanto si fosse temuto e i progressi delle operazioni erano stati notevoli. Su queste basi, già il 16 luglio il Generale George Catlett Marshall, primo consigliere militare del presidente americano Franklin Delano Roosevelt2, propose di dare avvio a operazioni (Allegato “B”) con lo scopo di conquistare Napoli, con il suo porto, e Foggia, con i suoi importanti campi d’aviazione, per poi proseguire con una decisiva avanzata su Roma. Il progetto ebbe poi il nome in codice di Avalanche (“valanga”).


Leggi l'articolo

Documento inserito il: 02/01/2015
  • TAG: seconda guerra mondiale, sbarchi alleati calabria, linea gustav, operazione avalanche, operazioni fronte italiano

Articoli correlati a La Seconda Guerra Mondiale


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy