AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Eventi

Storia militare del primo conflitto mondiale: uomini,

La Grande Guerra navale, aerea e terrestre.

Ciclo di conferenze a cura di Maurizio Brescia (storico navale e membro del Comitato di redazione della rivista mensile "Storia militare") e di Giorgio Rossini (architetto, già Soprintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria e di Venezia) in collaborazione con l’Istituto Mazziniano


Mercoledì 21 maggio 2014, ore 17,30
Maurizio Brescia, Le navi italiane della prima guerra mondiale

Le unità della Regia Marina dal 1915 al 1918: dalle grandi navi da battaglia ai sommergibili, alle torpediniere, ai MAS e ai primi mezzi d'assalto: la flotta italiana attraverso una galleria d'immagini. La Marina italiana combatté, soprattutto in Adriatico, un lungo conflitto ove risultarono particolarmente attive le unità subacquee e quelle leggere; i principali successi furono colti da mezzi innovativi quali i "MAS" e i mezzi d'assalto, e fu anche sviluppata una consistente Forza Aerea che impiegò idrovolanti, velivoli da ricognizione e dirigibili.

Mercoledì 28 maggio 2014, ore 17,30
Giorgio Rossini, I ricordi della Grande Guerra nei Musei Navali di Venezia e La Spezia

I due più importanti musei navali italiani, contenenti reperti della Prima Guerra Mondiale, istituiti nei due maggiori arsenali storici d’Italia: l’Arsenale storico di Venezia e l’Arsenale post-unitario della Spezia. Il Museo Storico Navale di Venezia ospita, soprattutto, cimeli e testimonianze relative all'attività della Regia Marina con particolare riferimento al teatro operativo dell'Adriatico; Nel Museo Tecnico Navale della Spezia sono esposti modelli di cantiere, armamenti e artiglierie, progetti, uniformi e decorazioni concernenti l'attività della Regia Marina, e del suo personale, tra il 1915 e il 1918.

Mercoledì 15 ottobre 2014, ore 17,30
Maurizio Brescia, Presentazione del n. 250 del mensile "Storia militare", interamente dedicato alla Grande Guerra.

Un significativo traguardo per questa prestigiosa rivista, fondata nel 1993, celebrato attraverso un numero monografico sul conflitto 1914-18, con saggi e articoli di esperti e autori del settore storico-militare.

Mercoledì 5 novembre 2014, ore 17,30
Maurizio Brescia, La nave porta idrovolanti "Europa"

La prima, per l'epoca avveniristica nave "a capacità aerea" della Regia Marina, la sua partecipazione al conflitto navale in Adriatico e la nascita dell'Aviazione Navale in Italia.

Mercoledì 21 gennaio 2015, ore 17,30
Maurizio Brescia, La battaglia navale dello Jutland

Il più importante scontro tra corazzate della Grande Guerra, avvenuto nel Mare del Nord a maggio del 1916 e a cui parteciparono le più grandi unità della Marina britannica e della Marina imperiale germanica.

Mercoledì 25 febbraio 2015, ore 17,30
Giorgio Rossini
, Sacrari e cimiteri di guerra lungo l'arco alpino dallo Stelvio al Carso
Un excursus sui sacrari costruiti dopo il 1921 lungo il fronte austriaco per perpetuare la memoria dei Caduti.

Mercoledì 25 marzo 2015, ore 17,30
Giorgio Rossini, Grandi Monumenti ai Caduti e Monumenti ai Grandi

Un confronto tra i maggiori monumenti ai Caduti eretti nelle città italiane ed i monumenti ai maggiori attori del conflitto, da Antonio Cantore ad Armando Diaz.


Per maggiori informazioni:

Istituto Mazziniano - Museo del Risorgimento
Via Lomellini, 11 – 16124 Genova
Tel +39 010.2465843
fax +39 010.2541545
E-mail: museorisorgimento@comune.genova.it
Documento inserito il: 31/12/2014
  • TAG: ciclo conferenze, grande guerra, prima guerra mondiale, museo risorgimento genova, istituto mazziniano, casa natale giuseppe mazzini, maurizio brescia, rivista storia militare, giorgio rossini
  • http://www.museidigenova.it/spip.php?rubrique82

Articoli correlati a Eventi


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy