AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Eventi

Savoie, bonnes nouvelles. Studi storici nel 600° anniversario del Ducato di Savoia [ di ]

Giovedì 20 ottobre, alle ore 14.30, presso l'Aula consiliare di Palazzo Lascaris, in via Alfieri 15 e Venerdì 21 e sabato 22 ottobre, alle ore 9.30, presso l'Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria, in Piazza Carlo Alberto 3, si terrà il convegno di studi storici

Savoie, bonnes nouvelles. Studi storici nel 600° anniversario del Ducato di Savoia

Programma del Convegno

Giovedì 20 ottobre 2016 ore 14.30
Consiglio regionale del Piemonte
Aula Consiliare - Palazzo Lascaris - via Alfieri 15

Saluti istituzionali
Mauro Laus, presidente Consiglio regionale del Piemonte
Guglielmo Bartoletti, direttore della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino
Giuseppe Pichetto, presidente Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis
Gian Savino Pene Vidari, presidente Deputazione Subalpina di Storia Patria

Apertura dei lavori
Andrea Merlotti, Centro Studi della Reggia di Venaria
Gustavo Mola di Nomaglio, Centro Studi Piemontesi

Relazione introduttiva
Michel de Bourbon-Parme e Maria Pia di Savoia Bourbon-Parme
I Savoia, la Casa Reale di Francia, i Borboni: nove secoli di alleanze matrimoniali

Sezione 1 - Letture Modera: Giuseppe Pichetto, presidente Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis
Claudio Rosso, Università del Piemonte Orientale
Riflessioni ottocentesche sulla natura degli Stati sabaudi
Pierangelo Gentile, Università degli Studi di Torino
La memoria di Amedeo VIII nella storiografia dell’Otto-Novecento
Andrea Merlotti, Centro Studi della Reggia di Venaria
Carlo II. Mito e realtà di un duca (volutamente) incompreso
Juri Bossuto, Associazione Progetto San Carlo
Identità sabauda e lotta politica: il caso del Forte di Fenestrelle
Svenja Jarmuschewski, Centro Studi della Reggia di Venaria
La Savoia e le celebrazioni dell’anniversario 1416-2016

Sezione 2 - Linguaggi Antonella Amatuzzi, Università degli Studi di Torino
Lingue, politica e identità culturale nel Ducato di Savoia del Cinque e Seicento
Daniela Cacia, Università degli Studi di Torino
La dimensione romanza nei nomi dei mobili delle residenze sabaude tra XVII e XIX secolo
Alda Rossebastiano - Elena Papa, Università degli Studi di Torino
Il ruolo della corte ducale nella diffusione dei francesismi della lingua italiana


Venerdì 21 ottobre 2016 ore 9.30
Biblioteca Nazionale Universitaria
Auditorium Vivaldi - Piazza Carlo Alberto, 3

Sezione 3 - Medioevo
Modera: Francesco Panero, Università degli Studi di Torino
Valerio Gigliotti, Università degli Studi di Torino
Amedeo VIII versus Felice V: il tramonto del medioevo sabaudo
Mara De Candido, Acadèmia Nissarda
Casa Savoia verso il mare Mediterraneo. Amedeo VIII e le “Terre Nuove di Provenza”
Maura Baima - Fulvio Peirone, Archivio Storico della Città di Torino
Torino e il Ducato. 1416-1418: dal principe Ludovico di Savoia-Acaia al duca Amedeo VIII. Quotidianità e politica nei documenti dell’Archivio Storico della Città
Silvio Bertotto, Archivio Storico della Città di Settimo Torinese
Conti di Savoia e conti di Albon. Poteri concorrenti o convergenti tra Rodano, Saona e arco alpino?
Paolo Rosso, Università degli Studi di Torino
Il maestro del principe: precettori e didattica nella scuola di corte sabauda, secoli XIV-XV
Carlo Burdet, Storico
Dalla Normandia alla Savoia tra XIV e XV secolo: le vicende di un casato in alcuni cenni di prosopografia e storia
Marco Piccat, Università di Trieste - Laura Ramello, Università degli Studi di Torino
Mitologia epica e lessico famigliare: i Savoia secondo ‘Le Chevalier Errant’ di Tommaso III, marchese di Saluzzo
Bruno Signorelli, Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti
Il primo volume dei “Monumenta Historia Patriae” con particolare riferimento alla Cronaca dell’Assedio di Nizza del 1543 scritta da Pierre Lambert Signore de La Croix

Pausa
ore 11.30 - ripresa lavori

Andrea Longhi, Politecnico di Torino
Cantieri di castelli e cultura architettonica nei processi di formazione del Ducato di Savoia
Enrico Lusso, Università degli Studi di Torino
La ricostruzione dell’immagine dinastica d’un territorio. Politiche e committenze architettoniche sabaude in area subalpina nel secolo che segue l’estinzione dei Savoia-Acaia
Viviana Moretti, Università degli Studi di Torino
Ducato e territorio. Artisti e cultura figurativa nei domini sabaudi del XV secolo
Giovanni Donato, Storico dell’arte
Soffitti dipinti e terrecotte decorate. L’immagine architettonica del Ducato alla fine del Medioevo
Arabella Cifani - Franco Monetti - Carlotta Venegoni, Storici dell’arte
La cappella di Missione a Villafranca Piemonte. I duchi Amedeo VIII e Maria di Borgogna e la prima raffigurazione della croce dell’Ordine di San Maurizio

Pausa
ore 15.00 - ripresa lavori

Sezione 4 - L’età moderna Modera: Isabella Ricci Massabò, Centro Studi Piemontesi
Michele Maria Rabà, C.N.R.-I.S.E.M., Milano
Croci rosse e croci bianche tra Asburgo e Valois. La nobiltà guerriera di Piemonte durante l’occupazione franco-imperiale del Ducato
Pierpaolo Merlin, Università degli Studi di Torino
Protagonisti italiani a Vestfalia? Il caso del Ducato sabaudo
Cecilia Russo, Università degli Studi di Torino
Benoît Cise de Grésy, 1612-1701, diplomatico al servizio della corte dei Savoia
Paolo Cozzo, Università degli Studi di Torino
La ‘nazionalizzazione’ degli ordini religiosi negli Stati sabaudi di età moderna: il caso degli Olivetani
Sabrina Stroppa, Università degli Studi di Torino - Elisabetta Lurgo, Université de Savoie Mont Blanc Chambery
Maria del Beato Amedeo e i Savoia: mistica e politica
Daniele Bolognini, www.santiebeati.it
Sul trono con la luce della fede: storie di santità in Casa Savoia
Alberto Lupano, Università degli Studi di Torino
«Alla Chiesa non meno, che alla republica vantaggiosi». Tra giurisdizionalismo sabaudo e curialismo romano: il saggio inedito di Angelo Paolo Carena sul clero secolare
Carlo Emanuele Gallo - Paolo Patrito, Università degli Studi di Torino
Autonomia ed effettività del controllo giurisdizionale sull’attività dell’amministrazione sabauda
Paola Caretta, Storica dell’arte
I bibliotecari del duca. Libri e cultura alla corte sabauda del Seicento

Pausa
ore 17.15 - ripresa lavori

Modera: Costanza Roggero Bardelli, Politecnico di Torino
Elena Gianasso, Politecnico di Torino
Lo Stato, la Città e la Chiesa. Progetti degli ingegneri del Duca di Savoia tra Cinquecento e Seicento
Annalisa Dameri, Politecnico di Torino
Tra Francia e Spagna: costruire la difesa, progettare l’attacco.
Pietro Passerin d’Entrèves, Università degli Studi di Torino
Le cacce sabaude dal Cinque all’Ottocento
Andrea Pennini, Università degli Studi di Torino
La rivoluzione diplomatica e la politica estera sarda del secondo Settecento
Anna Gattiglia, Università degli Studi di Torino, Maurizio Rossi, Il Patrimonio Storico Ambientale, Paolo De Vingo, Università degli Studi di Torino
Da Clausthal ad Andorno: tecnologia germanica e miniere piemontesi all’epoca di Jehann Nicolaus Mühlhan, 1724-1739
Aldo Antonicelli, Society for Nautical Research
Ottavio Emanuele Scarampi del Cairo: un cavaliere di Malta, soldato e marinaio al servizio di Vittorio Amedeo II
Franco Cravarezza, Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa
Dai Savoia all’Italia


Sabato 22 ottobre 2016 ore 9.30
Biblioteca Nazionale Universitaria
Auditorium Vivaldi - Piazza Carlo Alberto, 3

Modera: Rosanna Roccia, Centro Studi Piemontesi
Mario Riberi, Università degli Studi di Torino
Il Ducato Sabaudo e le franchigie doganali: il caso del Porto Franco di Nice-Villefranche
Enrico Ricchiardi, Accademia di San Marciano
Iconografia militare sabauda. L’evoluzione della moda militare attraverso figurini e disegni, 1736 – 1870.
Roberto Sandri Giachino, Istituto Piemontese di Studi Economici e Giuridici
Il Regno di Sardegna dalla Restaurazione al Risorgimento. Riflessioni storiche ed economiche
Angelo Giaccaria, Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino
Legature alle armi regie e principesche nelle raccolte della Biblioteca Nazionale di Torino
Franca Porticelli, Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino
La Biblioteca del Regio Ateneo al servizio della formazione culturale dei ceti dirigenti sabaudi

Pausa
ore 11.15 - ripresa lavori

Sezione 5 - Sguardi sul Novecento
Modera: Franco Cravarezza, Associazione Amici Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino – ABNUT; Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa
Gustavo Mola di Nomaglio, Centro Studi Piemontesi
I Savoia e l’Italia
Alberto Alpozzi, Giornalista, fotoreporter
Rappresentare la dinastia e l’Italia. I viaggi di Umberto principe di Piemonte in Africa e in Europa attraverso le memorie fotografiche e giornalistiche
Giorgio Federico Siboni, Società Dalmata di Storia Patria-Venezia, Università di Milano
Casa Savoia e il confine orientale
Aldo Alessandro Mola, Università Libera di Bruxelles
La Provincia Granda al Referendum e alla Costituente. La lunga fedeltà del Piemonte ai Savoia tra storia e leggenda

Pausa
ore 15.00 - ripresa lavori

Sezione 6 - Luoghi
Modera: Albina Malerba, Centro Studi Piemontesi
Mario Coda, DocBi – Centro Studi Biellesi
La spontanea dedizione dei Biellesi a Casa Savoia
Walter Cesana, Università di Genova
I Savoia in Valle Gesso
Fabrizio Spegis, Società Storica Chivassese
Il momento del passaggio di Chivasso ai Savoia. Amministrazione monferrina e sabauda a confronto
Claudio Anselmo, Società Storica Chivassese
Da Fruttuaria al Ducato di Savoia. Il caso di Brandizzo
Cesare Silva, Università Pontificia Gregoriana
Vigevano e la Lomellina, «terra di mezzo» tra Piemonte e Lombardia.

Pausa
ore 16.30 - ripresa lavori

Modera: Fabrizio Cassella, Rettore dell’Università della Valle d’Aosta
Diego Maria Lanzardo, Archivio Storico della Città di Cherasco
Cherasco e i Savoia: insieme dal Rinascimento
Giancarlo Chiarle, Società Storica delle Valli di Lanzo
La Valle della Stura di Lanzo dai Monferrato ai Savoia: guerre e alleanze dinastiche ai confini del Principato, secc. XII-XV
Giuseppe G. Rivolin, Archivio Storico regionale della Valle d’Aosta
Tra fedeltà e resistenza: cinque secoli di rapporti tra i Valdostani e la dinastia sabauda
Elisabetta Deriu, Centre de Recherche en Histoire Européenne Comparée – Université Paris Est
Una Tanca Real per i Re di Sardegna: gli allevamenti di cavalli nell’Isola sotto Casa Savoia, XVIII-XIX secolo, in particolare
Davide De Franco, Università «Bocconi» di Milano
Le Alpi tra autonomie locali e governo del principe: il caso del Brianzonese e della Valsesia tra Sei e Settecento
Simona Merlo, Università di Roma Tre
La tradizione sabauda della Valle d’Aosta


Giovedì 20 ottobre, alle ore 18, presso la Biblioteca Nazionale Universitaria, si terrà l'inaugurazione della mostra
Piemonte, bonnes nouvelles
Testimonianze di storia sabauda nei fondi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino nel 600° anniversario del Ducato di Savoia


Nel sesto centenario del Ducato di Savoia il Consiglio regionale del Piemonte, in collaborazione con la Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e il Centro Studi Piemontesi, promuove - da giovedì 20 ottobre a sabato 31 dicembre la mostra Piemonte, bonnes nouvelles - Testimonianze di storia sabauda nei fondi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino nel 600° anniversario del Ducato di Savoia.

Allestita presso la Biblioteca Nazionale Universitaria, in piazza Carlo Alberto 3, vede per la prima volta esposte oltre cento opere manoscritte e rare a stampa del patrimonio della Biblioteca, di norma non accessibili alla visione, ordinate secondo undici percorsi tematici che spaziano dalle origini della dinastia al culto dei santi e delle reliquie, dalla tradizione militare alle feste di corte.
Documento inserito il: 16/10/2016
  • TAG: torino mostre, centro studi piemontesi, biblioteca universitaria nazionale torino, ducato savoia

Articoli correlati a Eventi


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy