AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Eventi

Giornate Europee del Patrimonio 2015 in Friuli-Venezia Giulia [ di ]

Come ogni anno, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Si tratta di un’occasione di straordinaria importanza per riaffermare il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche della società italiana.

La manifestazione avrà luogo, in tutta Italia, sabato e domenica 19-20 settembre 2015 e riguarderà tutti i luoghi della cultura statali, compresi archivi e biblioteche, con costi di ingresso e adattamenti negli orari variabili da istituto a istituto. Nella serata di sabato 19 settembre, nei siti aderenti all’iniziativa, è inoltre prevista un’apertura straordinaria dalle 20.00 alle 24.00, a complemento degli eventi programmati nel corso delle due giornate della manifestazione.

TANTE INIZIATIVE E LA SERA DI SABATO 19 SI ENTRA NEI MUSEI CON UN SOLO EURO

Sabato 19 Settembre 2015
ENTRA FINO ALLE ORE 24.00
in tutti i luoghi statali della cultura


LE INIZIATIVE DELLA SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA A TRIESTE L’INGRESSO IN TUTTI I SITI APERTI PER LE GEP E’ GRATUITO


TRIESTE - Teatro romano
19 SETTEMBRE: ingresso gratuito dalle 9.30 alle 13.30

ore 11.00: visita guidata
Quando è stato costruito il teatro? A quando risalgono i restauri succedutisi nel tempo? Quali spettacoli vi venivano rappresentati? E quando è stato scoperto? A queste e ad altre domande si cercherà di rispondere attraverso la visita guidata dell''area archeologica prevista per la mattinata di sabato 19 settembre.

TRIESTE – Basilica Paleocristiana di Via Madonna del Mare 19 SETTEMBRE: ingresso gratuito dalle 20.00 alle 24.00
ore 21.00: visita guidata “Santa Ecclesia Tergestina
Attualmente sita sotto il piano stradale di via Madonna del Mare, la basilica sorgeva in una zona cimiteriale ed extra urbana dell''antica città; sono attualmente visibili alcune porzioni delle due pavimentazioni musive sovrapposte, appartenute a due diverse fasi dell''edifico sacro (fine IV-V sec. d.C. e VI sec. d.C.). Grazie all''analisi delle iscrizioni con i nomi dei donatori delle due pavimentazioni si approfondirà la complessa articolazione della Sancta Ecclesia Tergestina.

TRIESTE – Antiquarium e Sepolcreto di via Donota
19 SETTEMBRE: ingresso gratuito dalle 20.00 alle 24.00

ore 21.00: visita guidata tematica
L''area archeologica di via Donota, situata a monte dell''antico teatro, alle pendici del colle di San Giusto, nel cuore della città antica, comprende i resti di una domus (I sec. d.C.) e un sepolcreto con recinto funerario (metà II d.C.-VI sec. d.C.), una torre medievale pertinente all''antica cinta muraria cittadina, oggi sede di un antiquarium con un''esposizione dei reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi urbani. La visita tematica all''area archeologica partirà dall''analisi di alcuni reperti esposti presso l''antiquarium, riferibili soprattutto a resti di pasto e a recipienti ceramici da cucina e da mensa di età romana. Sarà un''occasione per approfondire tematiche legate all''alimentazione e alla vita quotidiana nella Tergeste romana.


CIVIDALE DEL FRIULI
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
Piazza Duomo 13
19 SETTEMBRE: dalle 8.30 alle 19.30 ingresso al museo a pagamento
dalle 20.00 alle 24.00 ingresso con 1 solo euro
(ultimo ingresso alle 23.30)

dalle 20.00 alle 21.00 – Visita guidata “Per iter tenebricosum. I rituali funerari attraverso la storia
Visita guidata gratuita alla mostra "Per iter tenebricosum. I rituali funerari attraverso la storia", realizzata dalle classi IV A, IV B e IV E del Liceo Classico Jacopo Stellini di Udine nell’ambito del progetto “Archeoscuola allo Stellini”.

dalle 21.00 alle 22.00 – Spettacolo musicale “900 e dintorni. Viaggio nella musica del secolo scorso
Concerto dell’orchestra d’archi delle Scuole di Musica ArteGioia di Remanzacco, CEDIM di Gonars e di San Lorenzo Isontino diretto da Antonella Tosolini L''orchestra d''archi prevede un organico di 20 elementi circa tra allievi e docenti facenti parte delle Scuole di Musica ArteGioia di Remanzacco,CEDIM di Gonars e di San Lorenzo Isontino(Go).

alle 22.15 e alle 22.45 – Visite guidate “Le pietre dei Patriarchi” con prenotazione obbligatoria (te. 0431/700700)

20 SETTEMBRE: dalle 8.30 alle 19.30 ingresso al museo a pagamento

dalle 10.00 alle 11.30 – Laboratorio didattico “A tavola nel Rinascimento
Laboratorio didattico sull''alimentazione e sulle ceramiche rinascimentali e riproduzioni di vasi in argilla, a cura di Archeoscuola.
Costo: euro 6,00 a bambino;
prenotazione obbligatoria ai numeri 333-6662376 (Chiara Magrini), 347-5549966 (LIsa Zenarolla)


AQUILEIA
MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE Via Roma 1
19 SETTEMBRE: dalle 8.30 alle 19.30 ingresso al museo a pagamento
dalle 20.00 alle 24.00 ingresso con 1 solo euro
(ultimo ingresso alle 23.30)


Ore 17.30: Inaugurazione della personale di Carlo Fontana “La sfida del colore” Nella scia di una serie di mostre che hanno visto l''apertura del Museo Archeologico al dialogo con l''arte contemporanea, si inaugura una nuova iniziativa espositiva: vengono presentate – all''interno del Museo, in una scala ascendente che vuole essere sia fisica che temporale – una ventina di opere dell''artista Carlo Fontana, in particolare risalenti agli anni più recenti della sua produzione. Il tema del colore, elemento caratterizzante dei suoi quadri, viene assunto quale trait d''union con il suo uso nell''antichità romana, come stimolo a far riemergere dall''oblio un mondo molto più colorato di quanto oggi ci appaia. La mostra è stata realizzata in collaborazione con l''Associazione Juliet – Trieste.

Durante la mattina di sabato 19 (h 9.30-13.30) sarà eccezionalmente visitabile anche l''imbarcazione romana di Monfalcone, abitualmente non accessibile al pubblico (in attesa del completamento degli interventi conservativi).

Ore 21.00 “Roma e le genti del Po: uno sguardo da Aquileia
Presentazione della mostra in corso a Brescia
Il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, fra i maggiori prestatori della Mostra “Roma e le genti del Po: un incontro di culture III-I sec. a.C.”, in corso al Museo della città di Brescia, con la cura della Direzione Generale Archeologia, vuole “compensare” la momentanea assenza di alcuni dei suoi più famosi pezzi con una presentazione dell''importante ed innovativo quadro delle conoscenze relative alla romanizzazione dell''area a nord del Po.
La conferenza / presentazione a cura di Paola Ventura passerà quindi in rassegna i materiali che, nella sede espositiva principale, raccontano una storia di interazione fra le popolazioni che abitavano la pianura padana ed i nuovi coloni.

20 SETTEMBRE: dalle 8.30 alle 19.30 ingresso al museo a pagamento
Ore 10.30: Visita guidata tematica “De gustibus: l’olio e il pesce
In concomitanza con EXPO, il ciclo di visite guidate tematiche De gustibus affronta il tema del cibo in epoca romana, illustrando i principali prodotti che ne caratterizzavano la cultura alimentare (vino, olio, salse di pesce e grano): nel corso dell''incontro odierno si illustreranno le testimonianze materiali che testimoniano - in questo caso - la produzione, il trasporto ed il consumo di olio (ed olive) e di pesce / salse di pesce (il famoso garum, ma non solo), anche con l''ausilio delle fonti letterarie ed epigrafiche.

Durante il pomeriggio di domenica 20 (h 14.30-18.30) sarà eccezionalmente visitabile anche l''imbarcazione romana di Monfalcone, abitualmente non accessibile al pubblico (in attesa del completamento degli interventi conservativi)


AQUILEIA
MUSEO PALEOCRISTIANO
Piazza Pirano
19 SETTEMBRE: dalle 10.00 alle 18.00 e dalle 20.00 alle 24.00 ingresso gratuito


Ore 11.30: Visita guidata “Dalla basilica paleocristiana al Museo, storia di un complesso unico
Il Museo Paleocristiano racchiude una storia millenaria: dalla basilica paleocristiana che qui sorse - di poco successiva alla Basilica teodoriana – in un’area periferica, nelle immediate vicinanze del porto, al monastero benedettino, all’edificio rurale (“folador”) che ne cancellò la memoria, fino alla riscoperta alla fine dell’800 ed al recupero ed inaugurazione come originale contenitore museale nel 1961.

20 SETTEMBRE: dalle 10.00 alle 18.00 ingresso gratuito

Ore 16.00: Visita guidata “Dalla basilica paleocristiana al Museo, storia di un complesso unico”Documento inserito il: 18/09/2015
  • TAG: giornate europee patrimonio, friuli venezia giulia, musei aperti, visite guidate, ingressi gratuiti

Articoli correlati a Eventi


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy