AVVISO: Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Confermando questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante, acconsenti all'uso dei cookie, altrimenti visualizza l'informativa estesa privacy-policy.aspx
>> Approfondimenti > Eventi

Napoleone a Cherasco

Torna “Napoleone a Cherasco”: il 5, 6 e 7 giugno 2015 la manifestazione dedicata a NAPOLEONE BONAPARTE e all’Armistizio di Cherasco, proposta dalla Città di Cherasco, in collaborazione con la Fondazione De Benedetti “Cherasco 1547” (Onlus) e la “Cherasco Eventi”.

La manifestazione, giunta alla sesta edizione, intende rievocare l’Armistizio di Cherasco del 28 aprile 1796 tra Napoleone e Vittorio Amedeo III attraverso la partecipazione di gruppi storici provenienti da tutta Europa (Francia, Belgio, Repubblica Ceca, Austria, Svizzera, oltre che da varie regioni d’Italia), che con armi e uniformi fedeli al periodo storico e revocato, faranno rivivere lo spirito dell’epoca. Gli accampamenti in Cherasco saranno due, uno presso il giardino del Castello e uno presso i Bastioni di Cheraso.
Quest’anno il programma si articola su tre giornate e, oltre alla rievocazione e alla battaglia tra truppe francesi, austriache e piemontesi, sono previsti momenti culturali e gastronomici legati all’evento.

L’Armistizio di Cherasco, firmato il 28 aprile 1796, tra il Bonaparte (il Generale aveva solo 26 anni quando prese il comando dell’armata d’Italia che in un’inesorabile avanzata avrebbe condotto al grande successo di battaglie e vittorie) e Vittorio Amedeo III di Savoia, in seguito alla Battaglia di Mondovì, metteva fine alla prima fase della Campagna d’Italia e sanciva l’occupazione francese del territorio sud occidentale del Piemonte, dalla Valle Stura ad Alessandria, e delle fortezze di Cuneo, Ceva e Tortona, nonché l’abbandono dell’alleanza con gli Austriaci.
In base all’Armistizio, la Francia annetteva Nizza, Tenda e la Savoia, e otteneva il libero transito attraverso il Piemonte per le sue truppe al fine di proseguire la guerra contro l'Austria.


Il programma della tre giorni:

venerdì 5 giugno

Ore 10.00 Arrivo delle truppe ed allestimento del bivacco
Movimento delle truppe nel centro storico

Sabato 6 giugno
Ore 9.00 Centro Storico - (fino a domenica sera) Mercatino Napoleonico, visita ai bivacchi
Ore 10.00 Sala del Consiglio - Inaugurazione Mostra “Le battaglie Napoleoniche in miniatura”
Ore 15.30 Campo sulla strada per Narzole - Battaglia campale con fanteria, artiglieria e cavalleria
Ore16.30 “Déjeuner sur l’herbe” e movimento truppe
Ore 17.00 Lettura della tregua di 24 ore tra gli schieramenti
Ore 17.30 Castello Visconteo - “Dejeuner sur l’herbe”
Ore 18.00 Musiche in piazza
Ore 20.30 Centro Storico - Musiche e Canti Rivoluzionari dell’Ottocento
Ore 21.30 Concerto di Musiche Napoleoniche e Gran Ballo des citoyens dei cittadini in piazza con i Coucou’s Nest
Ore 22.00 Grande Spettacolo “Sons et Lumières”
Ore 24.00 Ronde notturne nel Centro Storico

Domenica 7 giugno
Ore 10.00 Movimento di truppe ed addestramento per singoli reparti
Ore 10.30 Auditorium – Presentazione del libro “Donne in guerra. Mogli, compagne e femmes de plaisir”
Ore 11.00 Piazza del Municipio - Saluto del Sindaco
Parata ed adunata delle truppe davanti al Municipio per la presentazione alle Autorità
ore 11.30 Concerto di Musiche Napoleoniche
Ore 15.00 Centro Storico - Simulazione della Battaglia
Ore 16.30 Termine delle ostilità. Schieramento dei reparti davanti al Municipio per la rievocazione della firma dell’Armistizio tra plenipotenziari francesi e piemontesi
Ore 17.00 Scene di giubilo e festa per le strade, tiro delle salve con cannoni schierati
Ore 17.30 Concerto finale di musica napoleonica.


Nel periodo della durata della manifestazione, dal 5 al 7 giugno, nella Sala del Consiglio di Palazzo Comunale sarà allestita una Mostra di soldatini dal titolo “Le battaglie Napoleoniche in miniatura”, visitabile ad entrata libera sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 14.00 alle 18.30.

Poi ci sarà lo spettacolo di “Sons et lumière”, previsto nella serata di sabato 6 giugno, dalle ore 22 alle 24, nella piazza dell’Arco del Belvedere, uno spettacolo che riproduce le vicende del periodo napoleonico, dove le immagini proiettate si fondono con l’elemento architettonico. La colonna sonora, composta da brani militari della rivoluzione Francese, accompagna la video proiezione e narra la prima campagna d’Italia del 1796 e la vita di Napoleone Bonaparte.

Al Castello Visconteo di Cherasco ci saranno: un’esposizione di cimeli storici e reperti di scavo (collez. Rosa-Sidoni; un tableaux vivants di sartoria, ricamo e acconciature del periodo Napoleonico (a cura de “Il Tempo Ritrovato”) e animazione con danze storiche, con coinvolgimento del pubblico (a cura dei “Balastorie”).

IL RANCIO DELLE TRUPPE:
sabato a cena (dalle ore 18.00 alle ore 23.00) e domenica a pranzo (dalle ore 11.00 alle ore 15.00) nel Piazzale Möckmuhl (Centro storico) ci sarà il servizio ristoro a base di zuppa di cotiche e legumi, salciccia e spezzatino in umido, verdure dell’orto, frutto, vino rosso di Langa (euro 12,00) Servizio di ristoro aperto al pubblico.


Per maggiori informazioni:
Ufficio Turismo della Città di Cherasco tel. 0172.427050Documento inserito il: 20/05/2015

Articoli correlati a Eventi


Note legali: il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.
La responsabilità di quanto pubblicato è esclusivamente dei singoli Autori.

Sito curato e gestito da Paolo Gerolla
Progettazione e sviluppo: Andrea Gerolla

www.tuttostoria.net ( 2005 - 2016 )
privacy-policy